Polpette Scamorza Zucchine e Prosciutto Cotto

Le polpette scamorza, zucchine e prosciutto cotto possono rilevarsi un metodo efficace per convincere i bambini a mangiare la verdura. Nelle cucine italiane, attualmente, viene utilizzato come “pulisci frigo” in quanto può essere realizzato in tantissime varianti e si può adattare a quello di cui si dispone.


La mia versione preferita, però, rimane quella delle polpette fritte di zucchine con scamorza affumicata e prosciutto cotto. Ovviamente per chi predilige una cucina ‘light’ c’è anche la possibilità di cuocerle in forno o in padella (illustrerò tutti i vari metodi più avanti).
Il piatto è semplice da realizzare ma allo stesso tempo molto sfizioso, consigliato come aperitivo per una cena fra amici o come secondo piatto come alternativa ai classici secondi di carne o pesce.


SPESA:

Partiamo dall’illustrare gli ingredienti necessari per la preparazione del piatto (porzione per 4 persone):
-    4 zucchine medie (circa 700/800gr totali) 
-    3 uova
-    100g Scamorza affumicata latte fieno bio
-    50gr Parmigiano Reggiano
-    Sale e pepe a piacimento
-    100g Pangrattato 
-    200g Prosciutto cotto
-    Olio di semi per friggere (per la preparazione del piatto nella versione "fritta")
-    Polpa di pomodoro e basilico fresco (per la preparazione delle polpette in padella alla pizzaiola)


PREPARAZIONE

Passaggio 1
Cominciate sciacquando accuratamente le zucchine, pulitele e privatele delle estremità. Grattuggiatele mediante una grattuggia dai denti medi (ottenendo così un taglio alla julienne) e successivamente mettetele in un colino posto al di sopra di una ciotola. Alla fine del primo passaggio dovete far perdere la maggior parte dei liquidi delle zucchine, quindi consiglio o di schiacciarle con un cucchiaio oppure di porre un peso al di sopra dell’alimento (evitate il contatto diretto fra zucchine e peso).

Passaggio 2 
Al fine di far spurgare tutta l’acqua prendete un canovaccio PULITO e rovesciateci sopra le zucchine, successivamente arrotolatelo stile caramella attorno alle zucchine e strizzate bene. Ora le zucchine saranno abbastanza asciutte per la preparazione del piatto. Ponetele in una ciotola e passate al Passaggio 3

Passaggio 3
Aggiungete alla ciotola con le zucchine sale e pepe a piacimento (dipende molto dai vostri gusti personali), e il Parmigiano Reggiano. Mescolate accuratamente al fine di amalgamare il tutto.

Passaggio 4 
Tagliate il prosciutto cotto in pezzetti piccoli ed aggiungetelo alla ciotola. Aggiungete poi due uova e 50g di pan grattato. Mescolate per amalgamare gli ingredienti. (se l'impasto risulta ancora troppo "liquido" aggiungete altro pan grattato e altro Parmigiano Reggiano)

Passaggio 5
Con l’aiuto di un cucchiaio e con le mani umide cercate di formare delle porzioni di polpetta uniformi (circa 20g l’una). Prendete la scamorza affumicata e tagliatela a cubi. Successivamente prendete un cubetto di scamorza affumicata e dopo aver fatto un buco con il pollice in mezzo alla porzione di polpetta infilateglielo in mezzo, poi, sempre con le mani, cercate di dare ad ogni porzione la classica forma rotonda delle polpette.
Ora che abbiamo le nostre polpette pronte per essere cucinate dobbiamo solo decidere il metodo di cottura: fritte, al forno e in padella.

Passaggio 6.1
Per le polpette fritte:
In una ciotola a parte aprite un uovo e aggiustate con sale e pepe. Mescolate forte con una forchetta per amalgamare tutto. Prendete poi ogni singola porzione, immergetela nella ciotola dov’è presente l’uovo condito e successivamente passatele, una dopo l’altra, nel pan grattato.
Prendete una pentola adatta per friggere, aggiungete olio di semi in modo tale che le polpette si immergano completamente, e mettetela sul fuoco fino a quando l’olio non inizia a diventare incandescente. A quel punto aggiungete le polpette e fatele cuocere per qualche minuto fino a quando non saranno perfettamente dorate.

Passaggio 6.2
Per le polpette al forno:
Dopo aver completato il ‘Passaggio 5’ cospargete le polpette con dell’olio extravergine d’oliva e disponetele su una teglia precedentemente foderata con della carta da forno. Fate cuocere in forno a 180°C per circa 20-25 minuti, girando a metà cottura.

Passaggio 6.3
Per le polpette in padella:
Io le consiglio in versione “Pizzaiola”, cioè con un sughetto di pomodoro accompagnato da pezzettini di formaggio fuso.
Preparate il sughetto di pomodoro riscaldando in una casseruola (abbastanza grande per farci poi stare anche le polpette) un giro d’olio extravergine d’oliva, aggiungere uno spicchio d’aglio e lasciatelo soffriggere, versate poi la salsa di pomodoro. Aromatizzate il tutto con del basilico fresco e salate a vostro piacimento. Lasciate cuocere il sugo per almeno 5 minuti a fuoco medio-basso. Se il sugo risulta troppo denso aggiungete un po' di acqua stando attenti a non esagerare. Successivamente mettete le polpette all’interno della casseruola e fate cuocere il tutto per circa 10 minuti a fuoco medio, girate delicatamente le polpette a metà cottura cercando di fare attenzione a non romperle e non far fuoriuscire il ripieno di scamorza. Un minuto prima che il piatto sia pronto tagliate della scamorza a fettine e adagiate le fette sulle polpette, coprite la casseruola col coperchio e lasciate andare a fuoco basso fino a quando la scamorza non si sarà sciolta.
Dopo aver ultimato il passaggio 6.1/6.2/6.3 le vostre polpette saranno pronte, vi basterà solamente impiattarle e iniziare ad innamorarvi del delizioso piatto che state per assaporare!

CONSIGLI UTILI DA TENERE IN CONSIDERAZIONE PER LA PREPARAZIONE:
-non esagerate con la quantità di scamorza all’interno di ogni polpetta in quanto potrebbe fuoriuscire in fase di cottura rovinando l’effetto finale del vostro piatto.
-per un sapore più intenso e deciso potete sostituire la scamorza con della Ricotta affumicata di capra aggiungendo poi, al momento dell’impiattamento, una grattuggiata di ricotta.
-se siete amanti dei gusti speziati, nel ‘Passaggio 3’ potreste aggiungere della menta per dare freschezza al piatto, del timo oppure del prezzemolo.
-per mascherare la vera identità del piatto ai bambini non amanti delle verdure potreste realizzare delle mini polpette mangiabili in un sol boccone!
-se le zucchine non sono di vostro gradimento, sono sostituibili con altri tipi di verdura, molto buone e consigliate sono le polpette di melanzane.
-per mantenere i gusti bilanciati e delicati al palato utilizzate dei formaggi biologici

Spero di esservi stati d’aiuto, buona preparazione e buon appetito! 
Il casaro Alvaro.

Area riservata